Alicanto Ristorante Enoteca

//Alicanto Ristorante Enoteca

Alicanto Ristorante Enoteca

“Una ventata d’aria fresca per la cucina di pesce a Rovigo”

Se siete alla ricerca dei Confratelli del Bavarolo potreste trovarli, in borghese, a sorseggiare un buon vino bianco prima di cena in questo splendido ristorante enoteca chiuso nell’abbraccio della storica Corte Cappa D’Oro. Un’oasi di pace in centro città.

Alicanto ha aperto le porte al pubblico il 13 marzo 2014, da quel giorno i profumi e i sapori del mare e della cucina mediterranea sono elementi caratteristici dei piatti serviti dallo chef Fabio e dal suo team. Il concetto di arte culinaria qui è pervasivo. Ogni giorno si studiano le ricette della tradizione mediterranea, dalla panzanella agli scialatielli, che vengono riproposte in modo creativo e innovativo. Un esempio per tutti: il cannolo siciliano ripieno di baccalà mantecato su un’insalata puntarelle, una gioia per gli occhi e il palato.

Il 90% del pescato arriva tre volte alla settimana da un’ittica di Rosolina (RO) o in caso di richieste particolari da parte dei clienti, dal mercato del pesce di Chioggia (VE) dove gli occhi attenti dello staff scelgono con cura i prodotti più freschi per poi creare gli abbinamenti che valorizzano al meglio i sapori dell’Adriatico.

Specialità di pesce ma non solo. Il menù, seguendo la stagionalità delle materie prime, offre anche piatti di carne e vegetariani. Chef Fabio, vero estimatore delle verdure, si entusiasma nel preparare su richiesta menù vegani per soddisfare anche chi preferisce questa dieta. Aperti anche a pranzo, dal martedì al venerdì, propongono il menù “lavoro” composto da antipasto, primo (di pesce, carne o vegetariano), calice di vino, acqua, coperto e caffè, da gustare nei 40 minuti canonici che la frenesia quotidiana ci impone, regalandoci una pausa ristoratrice nell’oasi di Corte Cappa D’Oro.

Anche i vini sposano il territorio nazionale. Alicanto è anche enoteca, con oltre 60 etichette provenienti da tutta Italia. Conegliano, Refrontolo, Valpolicella ma anche Abruzzo, Liguria, Marche e Puglia. È Angela, sommelier dello staff, a consigliarci l’abbinamento e a farci scoprire le novità dei vini naturali del circuito Triple “A”, gli Agricoltori, Artigiani e Artisti della vigna (se volete scoprire di più sul movimento andate a conoscerli su triplea.it).

Non ci resta che consigliarvi di andare a godere delle bontà di questa eccellenza rodigina sempre accogliente. Intanto, per approfondire vi consigliamo di visitare il sito web alicantorivigo.com dove troverete anche il menù.

#inaltoigoti

2018-07-18T16:40:31+00:00luglio 23rd, 2018|Categories: Locali aderenti|